Minestre e zuppe

PASTA E FAGIOLI

Pubblicatodi il Mag 25, 2020 in Minestre e zuppe
2 commenti

Avete mai visto una pianta di fagioli?

Beh a me non piace solo cucinare ma anche piantare…

Ed ecco a voi le mie piantine di fagioli nati dai fagioli secchi

In un vasetto dello yogurt mettere l’ovatta alla base, qualche fagiolo secco e bagnare con l’acqua abbondantemente… come l’ovatta si secca bagnare di nuovo…
piantare le piantine in un vaso e metterle esposte al sole

Che piatto meraviglioso! Ogni volta che sento “pasta e fagioli” mi viene in mente mio padre. Lui si che è un estimatore di questo piatto e lo ama talmente tanto che gli riesce straBene, cremosa al punto giusto, gustosa più del giusto insomma PRATICAMENTE PERFETTA !

Devo dire che anche a me viene bene e quindi bando alle ciance

  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 cipolla rossa
  • Pomodoro
  • Latte
  • Fagioli ( Borlotti)secchi
  • 1 patata
  • Alloro
per prima cosa mettiamo a mollo i fagioli secchi il giorno prima con un po’ di sale
Diventeranno così

In un tegame capiente mettiamo a soffriggere la carota,il sedano, la patata e la cipolla ( io grattuggio tutto con una grattugia a fori larghi), e aggiungiamo un paio di foglie di alloro; dopo 3/4 minuti aggiungiamo mezza tazza di pomodoro (io uso la polpa) e mezza tazza di latte.

Dopo circa 10 minuti tuffiano i fagioli, con la loro acqua di ammollo, nel tegame

Questo è mooolto importante, darà maggior sapore e consistenza al piatto

Deve cuocere a fuoco basso per almeno 2 ore. A fine cottura frulliamo metà fagioli e l’altra metà la lasciamo intatta, cuociamo la pasta ( io uso quella corta o penne o rigatoni o conchiglie) e poi siamo pronti a gustare questo meraviglioso piatto. Gnam gnam

Psss... ei dico a voi... Comunque crea dipendenza...