Mag 23, 2020

FRITTATA SCOMPOSTA

Pubblicatodi il Mag 23, 2020 in Frittate
2 commenti

In un tempo lontano, due fratelli giganti incominciarono a litigare per una ragazza di nome Margherita. Il primo spinse il secondo che cadde a terra  e, quando si rialzò, rimase un grande buco; il secondo lanciò addosso al primo delle pietre e questi, infuriato, gli scagliò addosso un fulmine, però sbagliò la mira e il fulmine cadde nel buco e si ruppe in mille pezzi. Allora prese dell’acqua e la lanciò ancora verso il fratello, ma sbagliò di nuovo mira: l’acqua cadde nel buco e, come per magia, si trasformò in una sostanza gialla e profumata. I fratelli non la notarono ma successivamente la trovò una ragazza di nome Frittata che l’assaggiò e la trovò molto buona. Da allora l’impasto si chiamò frittata.

Avete capito perché il cibo mi fa viaggiare con la fantasia, ad esso sono sempre legate delle storie, più o meno vere, e con esse delle emozioni…

A me piace rielaborare le ricette, prendere spunto e farle mie, quindi oggi vi propongo una ricetta rivisitata del tutto, la FRITTATA SCOMPOSTA.

  • 4 uova
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe
  • Pomodori pachino
  • Mozzarella

Dividiamo i tuorli dagli albumi montando gli ultimi a neve ben ferma. Ai tuorli aggiungiamo sale, pepe e sbattiamo bene.

Mettiamo in una padella un filo di olio e scaldiamo. A questo punto versiamo metà delle uova nella padella, chiudiamo col coperchio x circa 2 minuti non di più, poi uniamo questa meraviglia soffice e candida sopra la quasi Frittata è chiudiamo col coperchio x circa 5 minuti. Vi accorgerete che la frittata è pronta quando gli albumi saranno ben fermi e sodi.

Posate la frittata su un piatto coi bianchi rivolti verso l’alto. Preparare la seconda metà delle uova e finito di cuocere posate sopra la frittata quest’ ultima.

Lasciate freddare bene e infine guarnite con pachino tagliati a metà e mozzarella grattugiata.

Bon Appetit…